Percorso impresa: dall’Idea allo start UP

Percorso “Dalla i alla UP: dall’individuazione dell’idea di impresa allo start-up”

Sassari

Presentazione domande di iscrizione entro il 10/07/2019 (proroga)

 

Destinatari: n. 5 allievi (55% di posti riservati alle donne)

Durata: 125 ore di formazione/consulenza per ciascun destinatario (di cui 30 ore di formazione collettiva; 30 ore di consulenza preliminare, sempre collettiva; 65 ore di consulenza individuale) + 48 ore di mobilità transnazionale

Requisiti minimi: maggiore età, stato di inattività, inoccupazione o disoccupazione (con particolare riferimento ai disoccupati di lunga durata), residenza o domicilio in Sardegna. Titolo di studio minimo richiesto: Licenza Media.

Saranno considerate condizioni di priorità il possesso di Diploma di perito agrario o Laurea in agraria (o titoli assimilabili)

Il possesso dei requisiti sarà rilevato con un’autocertificazione sottoscritta dal candidato ai sensi dell’art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445, attraverso la Scheda Anagrafica Professionale e con l’esame del Curriculum vitae. Non essere già allievo partecipante ad un altro corso di formazione professionale regionale.

Come iscriversi: 

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata in carta semplice, utilizzando i moduli predisposti, disponibili cliccando sui relativi link: Corso I-UP Sassari o sui siti internet delle Agenzie proponenti: www.cospes-sardegna.org, www.formatica.it/home-progetto-agritour. La domanda di partecipazione e i relativi allegati dovranno pervenire attraverso una delle seguenti modalità:

  • invio tramite raccomandata A/R (farà fede il timbro postale) ai seguenti indirizzi: – Cospes Salesiani Sardegna, via G. de Martini, 18 – 07100 Sassari – Formatica scarl – Formazione, via A. Gozzini, 15 – 56121, Ospedaletto – Pisa
  • invio tramite PEC ai seguenti indirizzi: – cospes-sardegna@pec.it / formaticasrl@pec.it
  • consegna a mano a: Cospes Salesiani Sardegna, via G. de Martini, 18 – 07100 Sassari

Per informazioni: COSPES SALESIANI SARDEGNA Via De Martini n. 18 — 07100 Sassari Tel: 079/398300 Email: p.serra@cospes-sardegna.org l.occhioni@cospes-sardegna.org Pec: cospes-sardegna@pec.it Sito web: www.cospes-sardegna.org

La domanda di partecipazione dovrà indicare nell’oggetto la seguente dicitura:

  • DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CORSO “DALLA I ALLA UP: DALL’INDIVIDUAZIONE DELL’IDEA D’IMPRESA ALLO START-UP – SEDE SASSARI

Regolamento    Domanda di iscrizione      Privacy Policy

Documenti da allegare necessariamente alla domanda di iscrizione:

  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado o titolo di studio superiore
  • Buona conoscenza di una lingua straniera, possibilmente l’inglese (livello B2)
  • Costituiscono, inoltre, requisiti preferenziali:
    1. Status di disoccupazione di lunga durata (da almeno 2 anni);
    2. Esperienze lavorative pregresse (almeno 6 mesi anche non consecutivi) nel settore scelto per la propria idea imprenditoriale e coerente con la Smart Specialisation Strategy individuata dal progetto (ICT, agrifood e turismo);
    3. Dichiarata disponibilità a frequentare l’intero percorso formativo (inclusa la fase di transnazionalità), in base alle modalità proposte dall’ente attuatore).

    Le iscrizioni saranno riaperte qualora non si raggiunga il numero minimo per l’avvio dei percorsi.

Selezione partecipanti: nel caso pervenga un numero di domande idonee superiori al numero di partecipanti previsti, si procederà alla selezione attraverso una prova scritta (laddove previsto) e un colloquio motivazionale.

LA PARTECIPAZIONE AI PERCORSI È GRATUITA PER TUTTI I PARTECIPANTI, perchè realizzati con risorse a valere sul Programma Operativo Regionale 2014/2020 e cofinanziati al 50% con risorse del Fondo Sociale Europeo. 

 

L’agricoltura di precisione rappresenta attualmente uno degli ambiti più esplorati dalle startup del settore AgriFood e dagli investitori. Alcune aziende agricole sarde cominciano a sperimentarne i benefici in termini di riduzione dei costi, di qualità e resa del raccolto, oltre che di minor impatto ambientale. Un tale tipo di intervento resta comunque ancora un traguardo per tante imprese, anche in termini di competitività sui mercati locali ed esteri.

La crescente sensibilità verso i temi della salute, della qualità e della sicurezza degli alimenti, nonché della tipicità delle produzioni fa presupporre uno sviluppo futuro del comparto agroalimentare in chiave etica oltre che economico-finanziaria e la necessità di competenze professionali sempre più specializzate in questo ambito. Il corso intende formare professionisti che possano inserirsi in questo ambito con nuovo slancio e solide competenze, soprattutto all’interno delle piccole-medie imprese che faticano ad innovarsi.